Altre porte di vista

Nadia Gelsomina, Valentina Lorizzo, Giulia Schiavone, Carla Indipendente, Roberta Fucci

I sogni della comunità, espressi in risposta all’azione collettiva de “Il sogno della città” lanciata durante il periodo natalizio, sono protagonisti in questo progetto artistico diffuso.

Rendere visibile i sogni della comunità attraverso l’arte diffusa, invita i cittadini a percorrere e abitare gli spazi della collettività, a lasciarsi ispirare e ad innescare processi positivi e legami di comunità.

Nel territorio andriese sono presenti numerose porte murate, segno di trasformazione nel tempo. L’azione di trasformarle con le illustrazioni dei sogni dei cittadini, aiuta a creare varchi, “sfondando” quei muri con la creazione di nuove realtà e nuovi punti di vista.

Alcune illustratrici e una calligrafa, a partire dai pensieri scritti dai cittadini, danno vita a una serie di visual. Ognuno di questi parlerà di ciò che sogna la cittadinanza e lo farà tramite il doppio canale della scrittura, quindi dell’espressione testuale dei sogni, e delle illustrazioni attraverso le immagini.

Questa opera collettiva, che richiede anche il coinvolgimento dei residenti, diventa occasione di narrazione, segno concreto di desiderio, di bellezza e rigenerazione che la città vuole esprimere. La natura pubblica delle opere consentirà di innescare un dialogo interno alla cittadinanza."Altre porte di vista" rappresenta il tentativo di aprire simbolicamente le porte a partire dai propri sogni.
 
A realizzare le opere quattro illustratrici - Nadia Gelsomina, Valentina Lorizzo, Giulia Schiavone e Carla Indipendente -, e un’esperta calligrafa Roberta Fucci.

Mostra diffusa

 

Mostra diffusa
dal 05/09/2021 al 25/09/2021
inizio 00:00