Week end con il Festival, gli appuntamenti del 22 e del 23 settembre

Le risate con "Andromaca da Euripide", game experience a cura di Tou.Play e la milonga a Bisceglie

22 set 2018 


Sono iniziati ieri gli spettacoli della XXII edizione del Festival internazionale di Andria Castel dei Mondi, sostenuto e voluto dalla Città di Andria e dalla Regione Puglia e organizzato dal Teatro Pubblico Pugliese. In largo Appiani, dove i francesi di Cirkvost hanno debuttato in prima nazionale con il loro Epicycle (ultima replica domenica 23 settembre, ore 21.30, largo Appiani, Andria, ingresso libero) erano presenti, oltre al direttore artistico Riccardo Carbutti, anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il sindaco di Andria Nicola Giorgino, il consigliere regionale Sabino Zinni, l’assessore alla cultura del Comune di Andria Francesca Magliano, altri rappresentanti istituzionali. Incantato il pubblico presente che ha trascorso tutto il tempo dello spettacolo con il naso all’insù per ammirare le acrobazie e le evoluzioni dei ciclonauti. Secondo debutto di ieri sera, questa volta regionale, quello del gruppo Aldes in Questo lavoro sull’arancia di Marco Chenevier, ispirato al film cult Arancia Meccanica (seconda e ultima replica questa sera ore 21.30, Palazzo Ducale).


Oggi, 22 settembre, oltre alle repliche di Epicycle (ore 21.30, largo Appiani, ingresso libero) e Questo Lavoro sull’arancia, e all’appuntamento con la game experience Incroci e storie a cura di Tou.Play/ Vincenzo Losito con il sostegno di Equilibrio Dinamico (anche il 23 e 24 settembre, ore 19.30, centro storico di Andria, ingresso libero), è in programma il grande ritorno del gruppo pisano de I sacchi di Sabbia con Massimiliano Civica che stravolgono i classici attualizzandoli e che porteranno in prima regionale Andromaca da Euripide (22 e 23 settembre, ore 21.30, Biblioteca Comunale di Andria). Prendendo spunto dal testo di Euripide esplorando i confini tra comico e tragico.


Per domani, domenica 23 settembre, sono tre gli appntamenti fissati ad Andria, cui se ne aggiunge uno a Bisceglie. Ad andare in scena ad Andria saranno le repliche della game experience a cura di Tou.Play ore 19.30, centro storico di Andria, ingresso libero); di Epicycle (ore 21.30, largo Appiani, ingresso libero) e di Andromaca da Euripide del gruppo pisano I sacchi di Sabbia con Massimiliano Civica che prendendo spunto dal testo di Euripide esplorando i confini tra comico e tragico (ore 21.30, Biblioteca Comunale di Andria).


Sempre domenica 23 settembre, inserita nel programma del Festival, a Bisceglie, ci sarà la Milongamare, festa del teatro sul mare (ore 20.30, Anfiteatro Mediterraneo).


Lunedì 24 settembre ci si prende una piccola pausa dagli spettacoli serali. Inizia invece il laboratorio aperto alla cittadinanza di Structure Monumentale del francese Olivier Grossetete, con la collaborazione degli studenti dell’ISS Lotti – Umberto I e la comunità Migrantesliberi, che porterà alla costruzione di una riproduzione in cartone di Castel del Monte che sarà costruita il 29 settembre e distrutta il 30 in piazza Catuma (prima regionale).


I biglietti e gli abbonamenti del Festival Internazionale “Castel dei Mondi” 2018, sono reperibili presso la sede della segreteria allestita all'interno dello IAT Andria, Piazza Vittorio Emanuele II, 16 - dal lunedì alla domenica, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00.