IL RACCOGLITORE

CECILIA ZINGARO

Un ragazzo, con un faro puntato in faccia durante un interrogatorio, ci parla della sua ossessione di salare la carne, la pasta e tutte le pietanze. Questo ragazzo con la coppola in testa, l’aria innocente e l’accento gliese, ha un disagio mentale e si è conquistato a fatica la fducia della sua famiglia cucinando...

Ma quando i suoi esperimenti culinari si rivelano fallimentari e i suoi genitori gli tolgono questa piccola mansione in casa, la sua ossessione per la salatura della carne diventa tale da escogitare tutti i modi possibili per imparare a cucinare e riconquistarsi la fducia della sua famiglia. Mentre da solo rifette lungo la riva del  mare sul da farsi, un incontro inaspettato e determinante, un colpo di scena. Vedremo come, in un baleno, un testo poetico e brillante possa avere un risvolto tragico che ci lascia rifettere con tenerezza, incapaci di giudicare i colpevoli che ci hanno fatto tanto sorridere, incapaci di capire dove è la ragione quando le tragedie si incontrano.

Credits

di Michele Santeramo
regia di Cecilia Zingaro
con Cecilia Zingaro
voce narrante Paolo Bonacelli
video di Ileana Zaza

 

CHAPITEAU
28/09/2016
inizio 21:00
ingresso euro 5,00
Prenotazione Obbligatoria
abbonamento