ZIO VANJA

a cura di Michele Sinisi

Negli ultimi tempi mi sorprende quanto il teatro, ma credo anche le altre forme artistiche come il cinema e le arti fgurative tutte, stiano rivelando una stessanecessità: quella di ridare centralità all'esperienza dell"essere umani". Anche la politica, e i titoli delle stagioni teatrali, utilizzano queste parole (a volte solo come slogan...). Questa tensione contemporanea riguarda allo stesso tempo il codice espressivo e la storia, la forma e il contenuto, fondendole in una semplice esperienza condivisa tra pubblico e attori. Che si tratti di un testo dialogico o di un romanzo da ridurre, così come di un argomento da trattare sulla scena, diventa necessario farlo per qualcuno: l'altro. La tecnica e l'esperienza si riscoprono necessarie per comunicare col pubblico. In questo laboratorio si lavorerà su Zio Vanja di Cechov, in particolare sulle sue scene di campagna. Scadenza al bando per partecipare al laboratorio l'11 settembre.

Laboratorio aperto ad un massimo di 12 persone.

Per parteciparvi è necessario essere maggiorenni, spedire una propria foto, il curriculum e una lettera motivazionale entro l'11 settembre all'indirizzo di posta elettronica progettofarsa@gmail.com
 

Comunicazione dei selezionati entro il 13. 

 

Laboratorio dal 16 al 24 settembre.

Per info 328 112 01 18

 

OFFICINA SAN DOMENICO
dal 16/09/2016 al 24/09/2016
inizio 10:00
ingresso euro GRATIS
Prenotazione Obbligatoria
fuori abbonamento