JURI, THE COSMONAUT

GIORGIO BERTOLOTTI, PETR FORMAN

L'assenza di gravità, la lentezza, la solitudine, l'eroismo, la disperazione e soprattutto la voglia di sognare, di crederci sono i temi fondanti di questo spettacolo. Un viaggio intergalattico folle, bizzarro, pieno di piccoli e grandi imprevisti. Juri è un esploratore intergalattico che scopre nuovi pianeti e forse nuove forme di vita, è un uomo coraggioso, è un eroe... o forse questo è ciò che gli altri vedono in lui. Juri è anche un uomo che ha paura, che sogna, è ancora un bambino e invece di trovare spesso smarrisce la via, Juri è un uomo solo. Juri è un clown. Il pubblico, un'equipaggio speciale, selezionato appositamente per questa avventura, entra in una navicella spaziale particolare, quella dei sogni di Juri (Liglù, uno spazio scenico completamente nuovo, pensato, progettato e costruito per questo spettacolo) e parte alla scoperta dell'infnito universo. Juri guiderà questa esperienza con grande eroismo e sprezzo del pericolo, a suo modo, interagendo con i macchinari sofsticati che appariranno magicamente all'interno del razzo. Per questo spettacolo Giorgio Bertolotti e Petr Forman hanno voluto esplorare il mondo del video mapping, una grande e stimolante sfda soprattutto per la volontà di integrarlo nella narrazione e potendoci interagire direttamente. 

Spettacoli 17:30 - 20:30

Lo spettacolo è gratuito fino ad esaurimento posti (consigliata la prenotazione presso la biglietteria del Chiostro di San Francesco)

Credits



di Giorgio Bertolotti e Petr Forman



meccanico “magistrale” Andrea Monopoli



crowdfunders di Produzioni dal Basso 
 



 

 

LIGLÙ, QUARTIERE SAN VALENTINO (Max 45 posti)
dal 01/10/2016 al 04/10/2016
inizio 17:30
ingresso euro GRATIS
Prenotazione Obbligatoria
fuori abbonamento