VITA OSCENA di BRENDA WENDELL PAES

COMPAGNIA DAMATO/PAOLOCA

di e con Simonetta Damato, regia di Gabriele Paolocà

MENZIONE SPECIALE PREMIO NAZIONALE GIOVANI REALTA’ DEL TEATRO 2016

 

Il 20 novembre 2009 in un appartamento della periferia romana viene ritrovato il corpo carbonizzato di una transessuale. Il suo nome è Brenda Wendell Paes e la sua identità è già nota ai media nazionali per il suo coinvolgimento nel caso Marrazzo, una vicenda di sesso, droga e ricatti che ha portato alle dimissioni dell’allora presidente della regione Lazio Piero Marrazzo. 

VITA OSCENA DI BRENDA WENDELL PAES vuole però lasciare la cronaca sullo sfondo. Vuole dare voce, corpo e anima a una creatura sfruttata e poi rinnegata dalla nostra società. Vuole rendere Brenda un simbolo, una martire. In questo monologo raccontiamo la storia di una splendida tigre rinchiusa in un circo. Raccontiamo dei suoi carcerieri e della sua voglia di libertà. Raccontiamo di come la bellezza e il male siano sempre destinati a essere due facce della stessa medaglia

Credits:



di Simonetta Damato e Gabriele Paolocà


con Simonetta Damato


regia Gabriele Paolocà

 

Cortile Palazzo Ducale
30/08/2017
inizio 21:45