Deadtown (PRIMA NAZIONALE / SOSTEGNO ALLA PRODUZIONE)

FORMAN'S THEATRE (Rep. Ceca)

Attesissimo ritorno della Compagnia dei Fratelli Forman. Il precedente spettacolo visto ad Andria nel 2009, Obludarium, è considerato da tutti il più bello di tutte le edizioni del Festival.

Dieci anni dopo Obludarium, i fratelli praghesi si lanciano in una nuova avventura. Questa volta si dirigono verso il buon vecchio Selvaggio West. L’idea nasce da una storia quasi incredibile: l’inventore della prima “taglia” (il famoso “wanted”), piantata con il coltello sulla porta di un saloon, pare fosse un emigrato ceco, un pittore fuggito nel lontano West per una ferita d’amore causata da suo fratello gemello, attore. Da questa vicenda (leggenda?) lo spunto per la loro nuova creazione, che, come in Obludarium, si associa alla costruzione di uno spazio teatrale dedicato, dall’aspetto di un saloon. Alla cifra caratteristica dei Forman (un teatro concreto e materiale fatto di attori, maschere, marionette di tutte le dimensioni, musica, scene dipinte, colori) si aggiungono le proiezioni, ispirate in 3d, come tutto lo spettacolo, ad antiche foto in bianco e nero, romanzetti popolari, film muti di cowboy e vecchie comiche dolcemente colorate in seppia; com’è nella loro poetica, uno spettacolo giocosamente naif e, se paragonato all’asettica pulizia del tempo presente, terribilmente e consapevolmente imperfetto, in linea con la loro idea tumultuosa e rude dell’epoca della frontiera (e del teatro).

Un’opera d’arte “totale”, in cui i mezzi del teatro, immagini, suoni, lo spazio teatrale stesso concorrono a creare un’immersione dello spettatore nel mito di un Far West che non c’è più, fatto di pistoleri, chanteuses, indiani e, anche, romantici ed eroici artisti.

Credits:

Regia: Petr Forman

Scenografia: Josef Sodomka, Matej Forman

Design Interni tenda: Matej Forman

Coreografia: Veronika Švábová, Marek Zelinka and collective

Musiche: Marko Ivanovic, Jarda Traband Svoboda; La Lettera di Lincoln – Ennio Morricone – arrangement: Jan Hasenöhrl, in cooperation with Czech National Symphony Orchestra

Costumi: Andrea Sodomková

Animazione cinematografica: Josef Lepša

Effetti sonori: Michal Holubec, Marek Poledna (Studio Bystrouška)

Light design: Louise Gibaud, Petr Forman

Light concept: Igor Schmidt, Petr ‘Goro’ Horký, Petr Forman

Sound concept: Philippe Leforestier, Philippe Tivilier

Attori: Petr Forman, Veronika Švábová, Marek Zelinka, Jacques Laganache, Daniela Vorácková / Simona Babcáková, Josefína Voverková, Vojta Švejda / Jirí Kniha, Michael Vodenka / Miroslav Kochánek, Ivan ”Zobák” Pelikán, Petr “Goro” Horký, Josef Sodomka / Ivan Arsenjev, Philippe Leforestier, Mitakuye Oyeasin, Jakub Tokoly and Dizzy Gilagio (Didier Castelle, Francois Lezer, Michel Oger, Thierry Malard)

Proiezioni: Tuchler jevištní & textilní technika

Tenda-produzione: Strojírny Podzime

 

Piazza Catuma
dal 03/09/2017 al 07/09/2017
inizio 21:45