ANTONIO REZZA CON FRATTO_X A CASTEL DEI MONDI - IL PROGRAMMA DI MERCOLEDI' 28 AGOSTO

C'è anche Lo Splendore dei Supplizi della compagnia Fibre Parallele

27 ago 2013 



Per la prima volta il Festival ospita il comico e performer Antonio Rezza nell’evento clou della serata: Fratto_X del duo Rezza/Mastrella domani 28 agosto alle 21.30 al Castel del Monte. È il concetto di frazione a far da padrone nello spettacolo di Rezza e Flavia Mastrella, che ci mostrerà due persone che discorrono sull’esistenza mescolando sapientemente comicità surreale e suggestioni fotografiche. Una delle due, quando l’altra parla, ha tempo per pensare: sospetta il tranello ma non ne ha la certezza. Le immagini raccontano la strada che corre e l’impossibilità di agire. Fratto_X è un capolavoro comico-estetico che gioca su dinamiche folli ed esilaranti, in un susseguirsi di situazioni assurde; è un’esperienza da vivere più che uno spettacolo a cui assistere.
In contemporanea, alle 21.30 al Seminario vescovile, Lo splendore dei supplizi della compagnia barese Fibre Parallele di Licia Lanera e Riccardo Spagnulo, tra le realtà più importanti del teatro contemporaneo italiano. Sono quattro i “supplizi” sulla scena calati in un presente schizofrenico: la coppia in crisi, un giocatore compulsivo di videopoker, una badante straniera che assiste un vecchio un po’ razzista, due operai che rapiscono un vegano. Nelle piazze delle città d’Europa migliaia di criminali si mandavano a morte dopo un percorso di sofferenze crescenti. Lo spettacolo della punizione, del supplizio, andava in scena con un cerimoniale preciso, in cui il pubblico partecipava con sputi, spintonamenti e insulti. Lo scopo del supplizio era raggiungere la verità attraverso tortura e parole estorte in fin di vita. Oggi possiamo essere noi il pubblico del supplizio del nostro vicino di casa.
A grande richiesta, replica dello spettacolo U Parrinu, di e con Christian Di Domenico, sulla vita di don Pino Puglisi, amico di famiglia dell’attore. Un monologo che parla soprattutto di perdono. Appuntamento alle 21 all’Auditorium Riccardo Baglioni presso la chiesa Santa Maria Addolorata delle Croci ad Andria.
Si rinnova anche domani l’appuntamento dalle 18 alle 22 all’Officina San Domenico con The Great Spavaldos dei Pixel Rosso, che ci terrà compagnia per tutta la durata del Festival. Due spettatori alla volta che con l’autoteatro diventano attori attraverso un’esperienza cinematica multisensoriale nel ruolo di un performer di circo.
Per gli amanti del funky, chiudono la serata alle 23 in piazza Duomo I Ridillo, band italiana molto popolare anche all’estero che a Castel dei Mondi festeggia i 20 anni di carriera. Un concerto molto divertente, da vivere e ballare. Il gruppo funky-soul ha chiesto espressamente che non siano previsti posti a sedere per l’esibizione.